Battelli e traghetti

Molte delle attrazioni principali di Bangkok si trovano nei pressi del Chao Phraya, solcato ogni giorno da un gran numero di imbarcazioni, che collegano le due rive opposte oppure risalgono o scendono il fiume.

L’attraversamento, molto veloce, del Chao Phraya vi costerà 3 baht, ma è possibile solamente in alcuni precisi punti.

Un servizio molto più utile è dato dai battelli che solcano il fiume; sono presenti 5 differenti linee, che si distinguono per il colore, facilmente rilevabile dalla bandiera di ogni imbarcazione.

Chao Phraya Express Boat Orange Flag 2

Slleong, CC0, via Wikimedia Commons

La linea blu è quella prettamente turistica e di conseguenza più cara, ha però il vantaggio di toccare soltanto i punti salienti per chi visita la città risultando così piuttosto veloce, 30 minuti per il percorso completo; opera dalle 9:00 alle 21:00, con una frequenza di mezzora fra una corsa e quella successiva; il costo è di 60 baht per la corsa singola, 200 baht per il pass giornaliero.

La linea rossa può essere un’alternativa più economica rispetto a quella blu, ma non effettua alcune delle fermate più interessanti per i turisti, come quella nei pressi del Wat Arun; il prezzo è di 30 baht a corsa ma è attiva soltanto in due fasce orarie ridotte, dalle 6:30 alle 07:45 in direzione sud e dalle 16:30 alle 18:10 in direzione nord e solamente dal Lunedì al Venerdì, con frequenza di 20/40 minuti.

La linea arancione, dal costo fisso di 15 baht, è l’unica, fra quelle regolari, attiva anche nei weekend; ha una frequenza variabile fra 20 e 40 minuti ed è in funzione dalle 6:00 alle 19:00 durante la settimana, dalle 7:00 alle 19:00 il Sabato e nelle festività pubbliche, dalle 8:00 alle 18:00 la Domenica.

Linee gialla e verde sono anch’esse attive solamente dal Lunedì al Venerdì ed effettuano più fermate, per la prima il prezzo è di 20 baht per qualunque tragitto, mentre per la seconda varia fra 13 e 32 baht a seconda della distanza percorsa; le corse in questo caso sono però limitate alla mattina (fra le 6:00 e le 8:30 in direzione sud) ed alla sera (dalle 16:40 alle 19:30 linea gialla, dalle 16:00 alle 17:50 quella verde, in direzione nord); la frequenza è compresa fra 15 e 25 minuti.

L’ultima linea non ha invece un colore, non si effettua nei weekend ed i battelli si fermano in tutte le stazioni; viene utilizzata per lo più dai locali, poiché ha i costi più bassi, fra 9 e 13 baht, in base alla lunghezza del proprio tragitto; inoltre è attiva per un lasso di tempo molto scarso, dalle 6:45 alle 7:30 e dalle 16:00 alle 16:30.

Segnaliamo infine altre 2 linee (NIDA e Golden Mount), lungo il canale Khlong Saen Saep, che interessano la parte centro-orientale di Bangkok, sull’asse ovest-est e che utilizzano barche più piccole da 40-50 posti; la lunghezza coperta è ragguardevole, circa 18 chilometri, e le tariffe piuttosto basse, fra 10 e 20 baht, in base alla distanza che si intende percorrere.

Link utili