Attività ed esperienze

In Thailandia è possibile intraprendere numerose attività, sia che vi troviate in una località di mare o che siate in una città o nell’interno rurale del Paese.

Alcune di queste esperienze sono piuttosto simili a quelle che si possono fare in molte altre parti del Mondo, mentre altre sono più originali e difficilmente realizzabili altrove.

The Mahachai Mae Khlong Market Train... - panoramio (1)

Raki_Man, CC BY 3.0, via Wikimedia Commons

In questo Paese del sud-est asiatico oltre ai tradizionali mercati se ne trovano alcuni più particolari, iniziando da quelli galleggianti, dove i venditori utilizzano una barca per vendere la propria merce, invece di avere un banco fisso sulla terraferma; altro mercato di cui probabilmente avrete già visto un video o delle immagini è quello di Mae Klong, ai lati di una ferrovia tuttora attiva, con le bancarelle che vengono ritratte al passaggio dei treni e con la merce letteralmente sfiorata dai convogli ferroviari.

La stessa Bangkok offre delle esperienze da provare, come i tour in barca, possibili non solo nel più grande Chao Phraya, ma anche in canali più stretti con tipiche barche tradizionali; se invece volete godervi il panorama dall’alto molti dei grattacieli della città hanno dei rooftop bar sul proprio tetto, ideali per ammirare il tramonto o le luci notturne di Bangkok.

E perché non attraversare a piedi il famosissimo ponte sul fiume Kwai, magari fischiettando come i protagonisti del film? Oppure utilizzare un tuk tuk invece dei classici taxi per i vostri spostamenti nelle città…

Anche per chi ama l’avventura le possibilità di divertimento non mancano; si possono ad esempio scalare alcune falesie a picco sul mare nelle isole della provincia di Krabi oppure dedicarsi al rafting ed al canyoning nelle regioni montuose del nord o ancora intraprendere escursioni nella giungla raggiungendo cascate maestose sotto le quali rinfrescarsi.

Elephant nature park

DaronDierkes, Public domain, via Wikimedia Commons

Un’altra esperienza che possiamo consigliarvi è quella di visitare un santuario naturale in cui vengono curati e recuperati gli elefanti, in cui avrete la possibilità di interagire con questi magnifici e maestosi animali, dando loro da mangiare ed addirittura lavandoli nel fiume; questa è la maniera migliore per conoscere gli elefanti, invece di cavalcarli in un trekking.

E come non terminare la giornata con un meritato e piacevole massaggio thailandese? La tradizione in questo campo è secolare ed i centri massaggi si trovano piuttosto facilmente in ogni parte del Paese.