Krabi

La provincia di Krabi (กระบี่) si trova nella parte meridionale della Thailandia e si affaccia ad ovest sul Mare delle Andamane, l’omonimo capoluogo ha poco più di 30.000 abitanti.

È una delle mete turistiche più rinomate del Paese, grazie alla bellezza dei paesaggi, alle splendide spiagge ed alle tantissime isole da cartolina, facilmente raggiungibili dalla terraferma.

Krabi non è molto distante dalla principale destinazione di mare della Thailandia, Phuket; si possono perciò sia effettuare delle gite in giornata avendo come base Phuket, sia abbinare queste due mete, soggiornando in entrambe durante il proprio viaggio.

Il clima tropicale di Krabi vede alternarsi due stagioni, una secca fra Dicembre e Marzo, il periodo migliore per visitare l’area, ed una umida fra Aprile e Novembre, in cui aumentano umidità e precipitazioni, a causa del monsone di sud-ovest, con un picco fra Agosto ed Ottobre; le temperature sono invece pressoché costanti, con massime sempre leggermente sopra i 30° C.

Isla Phi Phi Lay, Tailandia, 2013-08-19, DD 03

Diego Delso, CC BY-SA 3.0, via Wikimedia Commons

Come arrivare a Krabi

Krabi dispone di un aeroporto, situato 10 chilometri ad est della cittadina; numerosi i voli giornalieri dalla capitale Bangkok della durata in media di 1 ora e 20 minuti, con prezzi a partire da 40 €, con la tratta operata da diverse compagnie, anche low cost; è inoltre possibile raggiungere direttamente Krabi da altre Nazioni asiatiche, quali Malaysia e Cina.

Se volete risparmiare potete optare per l’autobus, con prezzi a partire da 20 € partendo da Bangkok, ma col viaggio che si allunga a dismisura, dalle 11 ore in su oppure la combinazione treno + bus, con cambio a Surat Thani; sono presenti anche collegamenti con Phuket, in questo caso serviranno 3-4 ore.

I mezzi più veloci però per raggiungere Krabi dall’isola di Phuket sono i traghetti, con quelli più rapidi che impiegano 1 ora e 20 minuti per arrivare ad Ao Nang, una delle destinazioni più popolari della provincia; le isole più turistiche sono anch’esse collegate in maniera diretta a Phuket, oltre che alle maggiori località della provincia.

Cosa vedere a Krabi

Città di Krabi

Il capoluogo della provincia, Krabi, è una piccola e tranquilla cittadina di circa 30.000 abitanti; si trova nei pressi della foce dell’omonimo fiume.

Si può passeggiare sul lungofiume ed imbattersi in alcune interessanti sculture di animali oppure fare visita ad uno dei mercati cittadini, sia diurni che notturni; basta uscire poche centinaia di metri dal centro abitato per ritrovarsi già in una fitta e rigogliosa giungla.

Krabi - Krabbenskulptur - 0001

Stefan Fussan, CC BY-SA 3.0, via Wikimedia Commons

Wat Tam Suea

Nella periferia della città di Krabi è possibile visitare il Wat Tam Suea, meglio noto come il Tempio della Grotta della Tigre, poiché nei suoi pressi vi sono delle grotte con delle impronte di tigre.

Il complesso è suddiviso in due parti, una a ridosso di una collina, dove ci sono il tempio principale e le grotte e l’altra sulla cima, 1.260 scalini più in alto, con una statua di Buddha ed un cedi dorato; la salita è certamente impegnativa, ma si viene ripagati con uno strepitoso panorama a 360°.

2016-04-08 Tiger Cave Temple 02

Maksym Kozlenko, CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons

Informazioni pratiche

Visualizza posizione su Google Maps
Sito ufficiale 
5:00-18:30
Nessun giorno di chiusura
฿ Gratuito
5 km a nord-est dal centro di Krabi

Spiagge di Ao Nang, Railay e Phra Nang

Una ventina di chilometri a sud-ovest del capoluogo si trovano tre bellissime spiagge, incastonate in un panorama mozzafiato, con scogliere a picco sul mare.

Distanti una manciata di chilometri una dall’altra abbiamo da nord a sud Ao Nang, Railay e Phra Nang; oltre a rilassarsi sulla spiaggia ed in acqua si possono percorrere dei sentieri panoramici, come il Monkey Trail ed inoltre da qui partono alcuni dei tour verso le Phi Phi Islands ed altre isole più vicine, altrettanto affascinanti.

Phra Nang beach 5

kallerna, CC BY-SA 3.0, via Wikimedia Commons

Princess Cave

Ai lati della spiaggia di Phra Nang è possibile ammirare la Grotta della Principessa, che si trova proprio sul mare e presenta delle stalattiti e stalagmiti davvero impressionanti, alcune delle quali sembrano poter cadere da un momento all’altro.

Phra Nang Beach 01

Christophe95, CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons

Informazioni pratiche

Visualizza posizione su Google Maps
Sempre aperto
Nessun giorno di chiusura
฿ Gratuito
Lato sud della spiaggia di Phra Nang

Phi Phi Islands

Il piccolo arcipelago delle isole Phi Phi, ampio appena 12 Km², è una delle destinazioni più popolari non solo della provincia di Krabi, ma di tutta la Thailandia, questo grazie al film The Beach, con Leonardo Di Caprio, uscito nel 2000.

Da allora queste isole sono state prese ancora più d’assalto dai turisti di tutto il Mondo, tanto che la spiaggia resa celebre dal film, Maya Bay, su Ko Phi Phi Lee, è stata chiusa a metà del 2018 ed è tuttora off-limit, questo per dare respiro al suo delicato ecosistema, compromesso dal turismo intensivo.

L’isola maggiore Koh Phi Phi Don offre comunque altrettanti paesaggi idilliaci, splendide spiagge e panorami mozzafiato; si può raggiungere sia dalle località costiere della provincia che da altre isole, come Phuket, con un viaggio che dura dai 90 minuti al paio di ore.

Le isole Phi Phi meritano senza dubbio una visita o un breve soggiorno, visto che si possono inserire fra i luoghi più affascinanti della Thailandia; bisogna però esser consapevoli del gran numero di persone che si incontreranno, specialmente in alta stagione.

Playa Maya, Ko Phi Phi, Tailandia, 2013-08-19, DD 05

Diego Delso, CC BY-SA 3.0, via Wikimedia Commons

Koh Lanta

L’arcipelago delle isole Koh Lanta si trova a circa 50 chilometri dal capoluogo, nella parte più meridionale della provincia; è costituito dalle tre isole principali di Koh Klang, Koh Lanta Noi e Koh Lanta Yai, più altri isolotti minori, per una superficie complessiva di 340 Km².

Koh Lanta Yai e Koh Lanta Noi fanno parte con altre 50 piccole isole del Parco Nazionale di Mu Ko Lanta; anche qui i paesaggi sono notevoli, col turismo di massa che non ha ancora inflazionato questa zona.

L’isola più turistica, Koh Lanta Yai, offre sia spiagge di grande bellezza che ottime opportunità di snorkeling, nonché di escursioni nella rigogliosa giungla alla scoperta di cascate e grotte; essa è ben collegata via mare alle principali località della provincia ed anche a Phuket.

Ko Lanta Beach

Jens-Petter Salvesen, CC BY-SA 2.0, via Wikimedia Commons

Parco Nazionale di Thanbok Khoranee

Il Parco Nazionale di Thanbok Khoranee è stato istituito nel 1998 ed occupa una superficie di 121 Km², che comprende sia una parte di giungla che le aree marine circostanti, incluse alcune isole disabitate nella Baia di Phang Nga; si trova nella parte nord-occidentale della provincia.

Le foreste sono perlopiù costituite da mangrovie e presentano anche diversi specchi d’acqua e cascate; la base operativa del parco si trova ad Ao Luek Tai.

Streams, rivers and mangrove forests of Than Bok Khorani, Thailand

Informazioni pratiche

Visualizza posizione su Google Maps
8:30-16:30
Nessun giorno di chiusura
฿ 300 baht (adulti)
100 baht (bambini)
40 / 20 baht per i thailandesi
1,5 km dal bivio per Ao Luek Tai della strada n° 4

Wat Maha That Wichiramongkol (Wat Bang Thong)

Il Wat Bang Thong è un tempio buddhista edificato recentemente; si trova nel distretto di Ao Luek, 65 chilometri a nord del capoluogo Krabi.

L’elemento più caratteristico è la torre centrale, alta ben 70 metri, visibile quindi già da molto distante; all’interno dell’ampio complesso ci sono anche diverse statue, quella più imponente raffigura il monaco Luang Pu Thuat seduto su un cobra reale e misura 30 metri in altezza.

Wat Maha That Wachiramongkol (23)

PEAK99, CC BY 3.0, via Wikimedia Commons

Informazioni pratiche

Visualizza posizione su Google Maps
8:00-18:00
Nessun giorno di chiusura
฿ Gratuito
6 km dallo svincolo della strada n° 4 con la n° 415

Emerald Pool

La Piscina Smeraldo è un lago balneabile, con acque provenienti dal sottosuolo da sorgenti termali ed una temperatura fra 35 e 40° C; si trova nel distretto di Khlong Thom, nella parte sud-orientale della provincia.

Nei pressi della piscina è inoltre presente la Blue Lagoon, un laghetto con acque cristalline trasparenti dal colore blu acceso, il tutto nello scenario della giungla tropicale.

Blue Pool at Khao Phra Bang Khram Nature Reserve, near Krabi (Thailand) - panoramio

Scorewith German, CC BY 3.0, via Wikimedia Commons

Informazioni pratiche

Visualizza posizione su Google Maps
7:30-17:30
Nessun giorno di chiusura
฿ 200 baht
20 baht per i thailandesi
7 km dalla strada n° 4021

Krabi Hot Springs

Nella stessa zona dell’Emerald Pool troviamo altre sorgenti di tipo termale, con acqua attorno ai 40° C; in questo caso si tratta di una serie di piccole cascatelle e pozze in cui è possibile immergersi , beneficiando delle proprietà di queste acque o per rilassarsi qualche minuto.

Informazioni pratiche

Visualizza posizione su Google Maps
7:00-18:00
Nessun giorno di chiusura
฿ 90 baht
20 baht per i thailandesi
2 km dalla strada n° 4021