Cosa vedere a Bangkok

Per poter visitare le principali attrazioni della città, consigliamo di rimanere almeno 3 giorni nella capitale thailandese, ma avendo ancora più giorni a disposizione potrete magari scoprire angoli meno conosciuti di questa metropoli asiatica.

I luoghi da non perdere sono senza dubbio il Grande Palazzo Reale ed i templi che si trovano più o meno in quella stessa area; in base ai vostri gusti ed esigenze potete poi integrare il vostro itinerario con musei, parchi, mercati e molto altro.

Troverete quasi sempre due prezzi esposti, uno per gli stranieri (farang), un altro per i thailandesi.

Preecha.MJ, CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons

Grande Palazzo Reale

Il Grande Palazzo Reale è probabilmente il luogo più visitato della Thailandia; si tratta di un complesso di edifici situato nel distretto di Phra Nakhon, residenza ufficiale del re dal 1782, anno della sua costruzione, al 1925.

Utilizzato per le manifestazioni ufficiali, è visitabile generalmente ogni giorno, anche se potrebbe essere chiuso in concomitanza di eventi particolari, quali incontri di Stato; vista l’ampiezza di tutto il complesso e del gran numero di edifici presenti, una visita approfondita richiede diverse ore di tempo; attenzione anche al vostro abbigliamento, che dovrà essere consono all’occasione (niente pantaloni corti, vestiti attillati o magliette senza maniche).

Grand Palace Bangkok

D.Alyoshin, CC BY-SA 3.0, via Wikimedia Commons

Informazioni pratiche

Visualizza posizione su Google Maps
Sito ufficiale 
8:30-15:30
In occasione di funzioni statali o visite ufficiali
฿ 500 baht
Gratuito per i thailandesi
Per raggiungere l’entrata principale, situata sul lato nord, l’opzione migliore sono i traghetti sul Chao Phraya (linee blu, arancione o verde), scendendo alla fermata Tha Chang

Wat Phra Kaew

Il Wat Phra Kaew è l’edificio più importante nel complesso del Grande Palazzo Reale; questo tempio è stato costruito durante il regno di Rama I, al fine di custodire la statua del Buddha di Smeraldo, scolpita in un unico blocco di giada risalente al XV secolo.

La visita è inclusa nel biglietto per il Grande Palazzo Reale; si trova nella parte nord-orientale del complesso.

วัดพระศรีรัตนศาสดาราม วัดพระแก้ว กรุงเทพมหานคร - Wat Phra Kaew, Temple of Emerald Buddha, Bangkok, Thailand

Basile Morin, CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons

Wat Arun

Il Tempio dell’Alba è la maggiore attrazione nella parte ad ovest del fiume Chao Phraya, nel distretto di Bangkok Yai; si tratta in realtà di un complesso di templi, in stile khmer.

Il monumento più imponente è la torre centrale (Prang), alta ben 82 metri, delimitata ai quattro lati da altre torri più basse; da qui si può godere di un’ottima vista verso la riva opposta del fiume e sul centro della città.

Templo Wat Arun, Bangkok, Tailandia, 2013-08-22, DD 37

Diego Delso, CC BY-SA 3.0, via Wikimedia Commons

Informazioni pratiche

Visualizza posizione su Google Maps
Sito ufficiale 
8:00-17:30
Nessun giorno di chiusura
฿ 50 baht
Gratuito per i thailandesi
I mezzi che si fermano più vicini al tempio sono i battelli sul Chao Phraya (linee blu ed arancione), nell’omonimo molo; in alternativa potete attraversare il fiume col traghetto che parte da Tha Tian, sulla riva opposta

Wat Pho

Questo tempio, non distante dal Grande Palazzo Reale, è famoso per l’imponente statua del Buddha sdraiato presente in uno dei suoi edifici; questa è alta 15 metri, lunga ben 46 metri ed è totalmente ricoperta d’oro.

Al suo interno c’è il centro dell’insegnamento e della conservazione della medicina thailandese tradizionale, con corsi dedicati anche alle tecniche di massaggio; qui è possibile sottoporsi ad un massaggio (a pagamento), un’ottima opportunità per ritemprare il vostro corpo e spirito.

Reclining Buddha statue of Wat Pho8

Informazioni pratiche

Visualizza posizione su Google Maps
8:30-17:00
Nessun giorno di chiusura
฿ 200 baht
Gratuito per i thailandesi
5 minuti a piedi a nord della fermata Sanam Chai della linea blu della MRT; in alternativa molo di Tha Tien dei battelli sul Chao Phraya (linea arancione) e del traghetto dalla riva opposta (Wat Arun)

Wat Traimit

Il Wat Traimit è un piccolo complesso di templi del Buddhismo Theravada, nel distretto di Samphanthawong, nella Chinatown di Bangkok.

È famoso perché ospita la più grande statua in oro massiccio del Mondo; il Buddha d’Oro è alto 3 metri e pesa poco più di 5 tonnellate ed è uno dei tesori più preziosi della Thailandia e del buddhismo stesso; include anche un museo.

Wat Traimit Temple (8281490639)

Informazioni pratiche

Visualizza posizione su Google Maps
8:00-17:00
Lunedì (solo museo)
฿ 40 baht (Buddha d’Oro)
100 baht (Museo)
5 minuti a piedi ad ovest della fermata Hua Lamphong della linea blu MRT

Casa di Jim Thompson

La casa di Jim Thompson è una casa-museo nel distretto di Pathumwan, costituita da 6 diverse abitazioni, con parti provenienti da antiche case thailandesi, in particolare da Ayutthaya, raccolte e trasferite a Bangkok dall’ex-ufficiale ed uomo d’affari statunitense Jim Thompson.

Le case, ricche di reperti artistici, risalgono a circa due secoli fa ed è possibile accedervi solo con visite guidate di gruppo, mentre i giardini sono fruibili anche individualmente.

Jim Thompson Museum IMG 7077

Bjoertvedt, CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons

Informazioni pratiche

Visualizza posizione su Google Maps
Sito ufficiale 
11:00-19:00
Nessun giorno di chiusura
฿ 200 baht (adulti)
100 baht (10-21 anni)
Gratuito (fino a 9 anni)
3 minuti a piedi ad ovest della fermata Hua Chang delle Khlong boat
5 minuti a piedi a nord della fermata National Stadium della linea BTS Silom
8 minuti a piedi a sud-ovest della fermata Ratchathewi della linea BTS Sukhumvit

Museo Nazionale

Il museo Nazionale si trova nel distretto di Phra Nakhon (lo stesso del Grande Palazzo Reale) ed è dedicato alla storia ed arte della Thailandia; è uno dei musei più grandi di tutto il sud-est asiatico.

Aperto nel 1874 dall’allora Re Rama V, ha in esposizione oggetti di tutti i generi (sculture, armi, strumenti musicali, ceramiche, gioielli, vestiti) provenienti da ogni parte del Paese, dal periodo neolitico a quello moderno.

National Museum Bangkok

Masgatotkaca, CC BY-SA 3.0, via Wikimedia Commons

Informazioni pratiche

Visualizza posizione su Google Maps
Sito ufficiale 
9:00-16:00
Lunedì, Martedì e festività nazionali
฿ 200 baht (adulti)
30 baht (thailandesi)
Le fermate più vicine sono quelle di Tha Chang, Maharaj o Phra Athit dei battelli sul Chao Phraya oppure la fermata di Tha Phra Chan dei traghetti che attraversano il fiume

Wat Benchamabophit

Il Wat Benchamabophit (วัดเบญจมบพิตรดุสิตวนาราม) è un tempio buddhista situato nel distretto di Dusit, è conosciuto anche col nome di Tempio di Marmo ed è stato progettato da due architetti italiani, mischiando elementi neoclassici con l’architettura tradizionale thailandese.

Oltre a 52 sculture di Buddha in bronzo, provenienti da diverse città della Thailandia, ognuna in posizione differente, il tempio ospita le ceneri del Re Rama V.

Wat Benchamabophit (2053487248)

Informazioni pratiche

Visualizza posizione su Google Maps
8:00-17:30
Nessun giorno di chiusura
฿ 20 baht
Fermata dei bus urbani 72 e 503

Museo di Erawan

Questo piccolo museo in realtà si trova nella provincia di Samut Prakan, nella periferia sud-orientale di Bangkok; la particolarità risiede nel fatto che il museo è all’interno di un enorme statua di elefante a tre teste, pesante 250 tonnellate ed alto 39 metri (54 incluso il piedistallo).

L’interno è piuttosto particolare e variopinto, con statue di Buddha ed altre decorazioni che mescolano in maniera originale vari elementi storico e spirituali.

Erawanmuseum2003

Informazioni pratiche

Visualizza posizione su Google Maps
Sito ufficiale 
9:00-18:00
Nessun giorno di chiusura
฿ 400 baht (adulti)
200 baht (bambini)
250/125 baht (thailandesi)
10 minuti a piedi a nord della fermata Chang Erawan della linea BTS Sukhumvit

Ancient City (Muang Boran)

L’Ancient City è un parco-museo all’aperto, anch’esso situato nella provincia di Samut Prakan (periferia sud-orientale di Bangkok); negli oltre 300 ettari del parco sono stati riprodotti 76 famosi monumenti thailandesi, suddivisi per regione.

Il parco ha pressapoco la forma geografica della Thailandia ed i monumenti sono collocati nella posizione reale della città dove sono presenti gli originali; altre 40 attrazioni hanno invece un design creativo, non essendo delle repliche.

All’entrata del parco si può usufruire di biciclette, ad uso gratuito, oppure noleggiare dei veicoli elettrici, simili a quelli utilizzati dai giocatori di golf; è disponibile solo in predeterminati orari anche un tram che effettua un tour di questo museo a cielo aperto.

Samutprakarn Ancient Siam 3

Mr.Sivakrit Saravit, CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons

Informazioni pratiche

Visualizza posizione su Google Maps
Sito ufficiale 
9:00-18:00
Nessun giorno di chiusura
฿ 700 baht (adulti)
300 baht (6-14 anni)
400/200 baht (thailandesi)
gratuito (fino a 5 anni)
L’entrata è situata a 3,5 chilometri dal capolinea Kheha della linea BTS Sukhumvit, da qui si può proseguire in taxi (60/70 baht) oppure con un più economico songthaew (10 baht), una sorta di camioncino trasformato in bus passeggeri